Novità per le imprese start-up

Le start-ups hanno beneficiato del pacchetto semplificazioni 2017 approvato dal governo federale austriaco. L’avvio della attività imprenditoriale è stato ulteriormente semplificato, così come l’applicazione della normativa sulle agevolazioni per le imprese neocostituite (NeuFöG).

Per avvalersi dei benefici previsti dalla legge sulle agevolazioni per le imprese neocostituite, già in passato bisognava effettuare un colloquio presso il rappresentanti riconosciuti del settore di appartenenza. In assenza di rappresentanti del settore di appartenenza previsti dalla legge, il colloquio avveniva presso l’ente previdenziale (SVA).

Dal 31 luglio 2017 il colloquio può avvenire, per chi non ha rappresentanti per il settore di appartenenza, anziché presso l’ente previdenziale direttamente presso la camera di commercio. Altresì il colloquio può avvenire, sia che ci sia rappresentanza o no, per telefono o via online per video e confermato dal neoimprenditore.

La richiesta per avvalersi dei benefici della Legge sulle agevolazioni per le imprese neocostituite (NeuFÖG) può essere effettuata ora anche attraverso il portale delle imprese sotto www.usp.gv.at.

Condizioni per le agevolazioni

La start up ai sensi della legge NeuFÖG sono quelle imprese che contestualmente rispettano i seguenti requisiti:
  • l’attività intrapresa ci si deve avvalere si una struttura aziendale preesistente;
  • entro due anni dall’avviamento dell’attività per il titolare dell’impresa non deve essere per complessivi cinque anni stato titolare di analoga impresa in Austria e al di fuori del territorio nazionale;
  • Nell’ano in cui viene avviata la nuova attività imprenditoriale e ne successivi undici mesi la nuova struttura aziendale non può essere ampliata con l’integrazione di altre aziende o rami di aziende.
A titolo esemplificativo un’elencazione di diritti, tasse, tributi e contributi che non devono essere pagate in presenza dell’agevolazione in esame:
  • oneri a carico del datore di lavoro sono ricompresi il contributo e la maggiorazione a carico del datore di lavoro (DB) nonché altre componenti. L’agevolazione ha una durata pari a 12 mesi dall’assunzione del primo dipendente. Questa deve in ogni caso avvenire entro trentasei mesi dall’avvio dell’attività imprenditoriale avviato dell’attività imprenditoriale;
  • imposte di bollo e tributi federali con l’attribuzione della licenza commerciale, la richiesta di concessioni, la richiesta e approvazione di una licenza di esercizio etc.
  • diritti per il tribunale per l’iscrizione nel registro delle imprese contestualmente all’avviamento dell’impresa;
  • imposta fondiaria per terreni, quanto questi vengono riscossi in caso di loro conferimento nella società di nuova costituzione.


Copyright 2017 © Contax WirtschaftstreuhandgmbH - riproduzione riservata
 
compilato il 18.9.2017
Share
 

Altre news di CONTAX

Il "Bonus Famiglia Plus"

Grazie al "Bonus Famiglia Plus" si possono risparmiare fino a Euro 1.500 per ogni figlio di imposte.

Che cos’è il "Bonus Famiglia Plus" e a quanto ...