Trasfer price: Austria nuova legge sui prezzi di trasferimento

Con la legge di modifica delle normative fiscali UE (EU-Abgabenänderungsgesetz) finalmente l’Austria ha una propria legge in materia di Transfer Price “Verrechnungspreisdokumentationsgesetz VPDG”. Lo scopo della normativa introdotta è implementare una documentazione obbligatoria in Austria, incrementando l’attività di compliance nei gruppi multinazionali. Le normativa ha rilevanza non solo per le multinazionali con sede in Austria, ma si estende a tutte le consociate locali di multinazionali estere.
L’Austria da seguito alle raccomandazioni contenute nei piano d’azione 13 del progetto BEPS (Base Erosion and profit Shifting) dell’OCSE.

Master File, Local File e Country by Country Report sono i documenti base menzionati nella Legge appena promulgata.

Master File e Local File

Le società aventi sede in Austria appartenenti ad un gruppo multinazionale devono disporre del Master File e Local File se generano fatturati superiori a Euro 50 milioni. Per le società aventi sede in Austria appartenenti ad un gruppo multinazionale che non superano i limiti indicati devono comunque disporre della del Master File e Local File se richiesto in altro stato al di furi dell’Austria.

Country by country report (CbCR)

Se il fatturato del gruppo multinazionale a livello consolidato supera l’ammontare di Euro 750 milioni
bisogna predisporre il Country by Country Report. La mancata presentazione del CbCR comporta una sanzioni fino ad Euro 50.000,00. Su richiesta da parte dell’amministrazione finanziaria austriaca per la consociata austriaca appartenente ad un gruppo multinazionale che supera un fatturato consolidato di Euro 750 milioni può essere richiesto il modello in esame compilato a livello di gruppo. Chi compila il CbCR deve essere comunicato all’amministrazione finanziaria locale

La documentazione deve riferirsi agli esercizi che hanno inizio dopo l'1 gennaio 2016. La normativa sul trasfer price è certamente una novità a partire dal 2016, la normativa preesistente rimane in vigore e risulta così integrata nuova legge.


Copyright 2016 © Contax WirtschaftstruehandgmbH - riproduzione riservata
 
compilato il 11.7.2016
Share
 

Altre news di CONTAX

L’EURO ritenuta scade alla fine del 2016

La legge austriaca sull’EURO ritenuta cessa di avere effetto dopo il 31 dicembre 2016. A partire dal 1 gennaio 2017 l’EURO ritenuta non verrà più trattenuta.

Interessi ...