Lockdown da novembre 2021 - annunciate le misure di sostegno alle imprese

In occasione dell'entrata in vigore di un lockdown generale in tutta l'Austria a partire dalla giornata di oggi 22 novembre 2021, il governo federale ha annunciato il rinnovo delle già note misure di sostegno alle imprese. Benché le relative disposizioni normative non siano ancora state pubblicate, i dettagli riportati di seguito sono già stati resi noti in via preliminare.
Una novità che interessa tutte le misure in esame consiste nelle sanzioni amministrative per "violazioni COVID" (ad esempio in caso emergano irregolarità in relazione ai controlli 2-G precedentemente al lockdown), che dovrebbero comportare l’obbligo in capo agli imprenditori di restituire gli importi di sussidio ricevuti per il mese in cui si verifica la violazione. La portata esatta di questa disposizione deve tuttavia essere ancora definita.

Lavoro a tempo ridotto (Kurzarbeit) - Termine per la presentazione della richiesta 15. dicembre 2021

Il Ministero del Lavoro ha annunciato per i periodi di lockdown “duro” (attualmente in vigore dal 22. novembre al 1. dicembre 2021 in tutta l'Austria) il noto modello del lavoro a orario ridotto ovvero la “Kurzarbeit”, prevedendo la possibilità di ridurre l’orario di lavoro nella misura massima del 90%. I tassi di compensazione per i dipendenti continueranno a oscillare tra l'80 e il 90% e i sussidi per le aziende non saranno ridotti. Al fine di beneficiare della misura, l'azienda deve operare in uno dei settori indicati nella lista reperibile nell'area download (ÖNACE ovvero codici “ATECO”) sottostante. La scadenza per la presentazione della richiesta è il 15. dicembre 2021. Il relativo modulo non è ancora disponibile.

Le aziende particolarmente colpite per le quali sia già avviata una procedura per il lavoro a orario ridotto “Kurzarbeit” possono presentare una richiesta di modifica della misura di sostegno correntemente in atto fornendo come motivo giustificativo il "divieto di ingresso al posto di lavoro" (Betretungsverbot). Al momento è già possibile presentare tale richiesta.

Bonus per le perdite di fatturato della fase III (Ausfallbonus III) – Richieste per novembre 2021 a partire dal 16. dicembre 2021
In caso si registri un calo del fatturato di almeno il 40% rispetto al volume d’affari realizzato nello stesso mese nel corso dell’esercizio 2019, dovrebbe essere possibile richiedere un bonus per le perdite di fatturato con tassi di sostituzione compresi tra il 10% e il 40% per i periodi da novembre 2021 a marzo 2022. La richiesta per novembre può essere presentata tramite FinanzOnline a partire dal 16. dicembre 2021.

Compensazione delle perdite (Verlustersatz) - Richieste a partire dal 2022
La nota misura dovrebbe essere messa a disposizione delle imprese anche per il periodo da gennaio a marzo del 2022 laddove si registri un calo di fatturato di almeno il 40%. La richiesta per il mese di gennaio 2022 e i periodi successivi può essere presentata solo a partire dal 2022 tramite FinanzOnline.

Fondo di emergenza WKO (WKO-Härtefallfonds)
Le sovvenzioni del fondo possono essere richieste come di consueto sul sito web della WKO per i periodi da novembre 2021 a marzo 2022 qualora si registri un calo dei profitti del 40%, oppure in caso i costi correnti non possano più essere coperti.
Per le non profit organisations NPO, così come per il settore degli eventi, dell’arte e della cultura, è stata in ogni caso annunciata un’estensione fino a marzo 2022 delle misure di sostegno per esse pertinenti.

Il Ministero federale delle Finanze ha altresì aperto alla possibilità di riconoscere nuovi differimenti e riduzioni di acconti d’imposta - i dettagli devono ancora essere definiti.


Downloads
KUA codice NACE nov 2021
 
compilato il 23.11.2021
Share
 

Altre news di CONTAX

UPDATE lavoro a orario ridotto fase 5

Il lavoro a orario ridotto ovvero “Corona Kurzarbeit” sarà prolungato da luglio 2021 a giugno 2022 con un periodo massimo di sei mesi per ogni singolo progetto. In questa quinta fase si distingue tra ...