Riduzione aliquota IVA al 5%– dall‘1 luglio 2020 fino il 31 dicembre 2020

Dal 2 luglio 2020 i lavori parlamentari per l’approvazione della riduzione temporanea dell’IVA al 5% per i settori della gastronomia, alberghiero, cultura e delle pubblicazioni si è conclusa con decisione favorevole del consiglio federale (Bundesrat) – l’approvazione da pare della commissione UE è ancora in sospeso.

Per evitare la successiva correzione delle fatture/scontrini e il recupero degli importi dell'IVA per applicazione dell'aliquota IVA ridotta, i sistemi dei registratori di cassa possono essere già aggiornati a a partire dall’1 luglio 2020. Da parte delle autorità fiscali, è anche ammissibile indicare l'aliquota ridotta del 5% con una corrispondente annotazione testuale sulla ricevuta, o effettuare una correzione manuale o una correzione mediante timbro sulla ricevuta.

Tenendo conto dell'ultima modifica, per le seguenti operazioni può essere applicata l'aliquota IVA ridotta del 5%:
Somministrazione di cibi e bevande ai sensi del § 111 n. 1 regolamento in materia di professioni e mestieri (Gewerbeordnung (GewO)).

Ciò include sia i casi in cui deve essere presente una licenza commerciale per la gastronomia ai sensi del § 111 GewO, sia i servizi che costituiscono fondamentalmente un'attività assimilabili alle attività gastronomiche ai sensi del § 111 GewO ma che sono esclusi dalla GewO (ad es. Buschenschank) o che sono oggetto di un'altra licenza commerciale. Rientrano nel campo di applicazione anche le attività per le quali non è richiesto una specifica qualifica ai sensi del § 111 n. 2 GewO 1994 (ad es. le attività nei rifugi alpini). A causa delle ultime modifiche, anche per le attività gastronomiche sussidiarie delle panetterie, macellerie o pasticcerie è ammesso l’utilizzo dell'aliquota del 5%. Le consegne che non sono destinate al consumo immediato sul posto di vendita (ad es. vendita di panini, carne o torta d'asporto) non rientrano nel trattamento agevolato. Anche gli alimenti, i cibi e le bevande venduti in un supermercato o in un shop di una stazione di servizio non rientrano nell’ambito di applicazione dell'aliquota ridotta del 5%. Un ristorante in un supermercato o in una stazione di servizio ha diritto invece all'aliquota agevolata.

Settore alberghiero
Nel settore alberghiero, oltre alla fornitura di pasti e al servizio di bevande (vedi sopra), i pernottamenti e la locazione (cessione d'uso) di terreni per il campeggio rientrano nell’ambito di applicazione dell'aliquota ridotta del 5%.

Per distinguere l'attività alberghiera di pernottamento dalla semplice messa a disposizione di terreni per scopi residenziali si applicano le regole generali: Il servizio deve andare oltre la semplice messa a disposizione dei locali (compresi i servizi accessori tipici) e richiede anche un certo livello di cura dell'ospite o dei locali forniti, che consente all'ospite di soggiornare senza doversi occupare della propria sistemazione (ad es. pulizia o fornitura di biancheria da letto/asciugamani ecc.). Sono interessati in particolare l'alloggio in alberghi e pensioni, nonché l'affitto di camere private e la fornitura di appartamenti per vacanze.

Settore dell’editoria
Nel settore dell’editoria, ciò comprende, tra l'altro, la fornitura di libri, giornali, ecc., che di norma è tassata al 10%, nonché pubblicazioni elettroniche e audiolibri con un'aliquota d'imposta del 5%.

Cultura e intrattenimento
I seguenti fatturati nel settore della cultura sono soggette ad un’IVA del 5%:
  • le prestazioni artistiche;
  • alcune importazioni, forniture o acquisti intracomunitari di opere d’arte;
  • proiezioni di film
  • spettacoli circensi e servizi dell’attività di showman;
  • servizi connessi al funzionamento di un teatro;
  • spettacoli di musica e canore;
  • servizi connessi al funzionamento di un museo, di un giardino botanico o zoologico e di un parco naturale.
Ciò non deroga all'esenzione fiscale dei servizi elencati negli ultimi tre punti, a condizione che siano forniti da enti locali o da enti senza scopo di lucro.

Sulla homepage del ministero dell'interno sono presenti FAQ dettagliate (in tedesco) sull'aliquota fiscale ridotta, che vengono aggiornate regolarmente.

Il ministero dell'interno ha inoltre pubblicato ampie FAQ (in tedesco) sugli effetti della riduzione dell'IVA sui registratori di cassa.
 
compilato il 6.7.2020
Share
 

Altre news di CONTAX

Finanziamenti infragruppo

Le nuove linee guida sui prezzi di trasferimento in corso di approvazione (Entwurf Verrechnungspreisrichtlinien 2020 ovvero VPR 2020) tra l’altro forniscono dei chiarimenti sulle varie tipologie di ...

Documentazione sui prezzi di trasferimento

Come già noto in passato, la legge sulla documentazione dei prezzi di trasferimento richiede la preparazione della seguente documentazione riguardo ai prezzi di trasferimento. Questo a condizione che ...

Linee guida sui prezzi di trasferimento 2020

A fine anno 2020 il ministero delle finanze austriaco ha pubblicato le nuove linee guida sui prezzi di trasferimento ovvero “Entwurf Verrechnungspreisrichtlinien 2020” (VPR 2020). L’approvazione ...